\\ Home Page : Articolo : Stampa
“The Lancet” e la tortura
Di comidad (del 12/03/2009 @ 00:09:52, in Commenti Flash, linkato 994 volte)
La prestigiosa rivista medica inglese “The Lancet”, in uno dei suoi ultimi numeri, riporta i risultati di uno studio che cambierà certamente il nostro modo di vedere le cose. Il dottor Homer Drae Venters è riuscito infatti a dimostrare che come metodo investigativo la tortura non funziona. Pare infatti che: “…pur di fermare il dolore, il torturato spesso finisce per affermare il falso”. (…)“ E’ provato invece che torture e umiliazioni recano gravi danni sia fisici che psicologici.” Quindi la tortura sarebbe un metodo inaffidabile. Possiamo solo immaginare lo sconcerto e l’imbarazzo alla School of Americas (oggi nota come Western Hemisphere Institute for Security Cooperation), la più famosa scuola di torturatori del mondo, attiva da molti decenni in questo campo. Che ne sarà dei torturatori docenti e allievi? Il loro futuro sembra oggi più incerto. Quel che è certo è che “The Lancet” ci regalerà ancora nuove straordinarie scoperte.