"
"La distruzione di ogni potere politico è il primo dovere del proletariato. Ogni organizzazione di un potere politico cosiddetto provvisorio e rivoluzionario per portare questa distruzione non può essere che un inganno ulteriore e sarebbe per il proletariato altrettanto pericoloso quanto tutti i governi esistenti oggi."

Congresso Antiautoritario Internazionale di Saint Imier, 1872
"
 
\\ Home Page
Benvenuto nel blog del COMIDAD:

Home Page
 
Di comidad (del 29/07/2021 @ 00:08:47, in Commentario 2021, linkato 1196 volte)
In uno Stato di Diritto un cittadino che rispetta la legge dovrebbe essere lasciato in pace. La vaccinazione anti-Covid non è obbligatoria, quindi non hanno un senso giuridico le vessazioni contro i non vaccinati e, tantomeno, le vessazioni analoghe contro i vaccinati, costretti a girare con un pass. Purtroppo lo Stato di Diritto non esiste, non è mai esistito, è rimasto allo stadio di astrazione e chimera giuridica.
Nel periodo in cui si è cominciato a parlare di green pass, già si annunciava una carenza delle forniture delle dosi di vaccino nei mesi estivi. Molti hub vaccinali sono deserti solo perché mancano i vaccini, come confermato dalle attuali lamentele di più presidenti di Regione nei confronti del super-generale Figliuolo. Draghi invita gli Italiani a vaccinarsi subito, ma questa possibilità di vaccinarsi subito non c’è. L'accanimento contro i non vaccinati per indurli a vaccinarsi non può avere alcun effetto rispetto allo scopo dichiarato, perciò si è inventata pretestuosamente un’emergenza no-vax che non esiste.
Nelle farmacie non arrivano i vaccini Johnson & Johnson, quelli “una botta e via”, su cui facevano affidamento coloro che vorrebbero vaccinarsi evitando le ansiogene forche caudine del ciclo vaccinale e dell'iscrizione alla piattaforma. Proprio perché il vaccino a dose unica vincerebbe tantissime remore alla vaccinazione, i media stanno già cominciando a metterne in dubbio l'efficacia, in modo da cronicizzare i cicli vaccinali e quindi la finta emergenza no-vax.
Occorre stare attenti a non cadere nella trappola emergenziale della comunicazione ufficiale e immaginarsi una grande resistenza no-vax. Il vero scopo della ennesima finta emergenza no-vax è un altro, e riguarda più i già vaccinati che i non vaccinati; è stata infatti la presenza di molti vaccinati a dare una consistenza di massa alle manifestazioni contro il green pass. La contrapposizione ideologica tra vaccinati e non vaccinati è un mito mediatico, come pure è una convenzione da talk show il credere alla corrispondenza tra opinioni e comportamenti. Molte persone che avrebbero preferito di gran lunga non vaccinarsi, sono state tra le prime a farlo in base al classico “togliamoci il pensiero”; ed ora si ritrovano non solo con la paura degli effetti collaterali, ma anche con la prospettiva che la loro vita dipenda da un pass, per cui si sentono particolarmente bidonate.

...

Continua a leggere...

 
Di comidad (del 25/07/2021 @ 00:13:27, in In evidenza, linkato 3736 volte)
PREMESSA (di Comidad)

"L'obbligo vaccinale non si può istituire, non perché sia incostituzionale (sai quanto gliene frega), ma perché comporterebbe una piena assunzione di responsabilità da parte dello Stato per quanto riguarda gli effetti collaterali da vaccino, quindi non ci sarebbe firma del modulo di "consenso informato", con la possibilità di chiedere risarcimenti adeguati ai danni, che si configurano ormai come gravi ed estesi. Il "green pass" è altrettanto incostituzionale ma non "obbliga", costringe, perciò ha il vantaggio di preservare la "volontarietà" e quindi la condivisione del rischio; in più il "Green pass" è un precedente con il quale si potrà essere di fatto costretti praticamente a tutto in futuro."

REPORT FARMACO-SORVEGLIANZA (a cura di Mario C. “Passatempo”)

Un po’ di aggiornamenti sugli andamenti post-vaccinali .... si sta quasi aprendo il vaso di Pandora.

  Gran Bretagna
al 30 giugno 2021 i vaccini Covid-19 hanno causato 1.037.376 reazioni avverse e la loro somministrazione é correlata a 1.440 decessi.
Il grafico all'interno del link  mostra anche che il numero di decessi dovuti ai vaccini Covid-19 riportati alla MHRA, per un totale di 1.440, sono oltre 5 volte superiori al numero di decessi riportati alla MHRA come reazioni avverse a tutti gli altri vaccini approvati dal 2010. Si tratta di una cifra spaventosa se si considera che il numero totale di reazioni avverse e morti per i vaccini Covid-19 si è accumulato in 6 mesi rispetto al numero totale di reazioni avverse e morti per tutti gli altri vaccini approvati dal 2010 che si sono accumulati negli ultimi 11 anni.
Ecco i link dei dati

  Europa
serie reazioni avverse al TOZINAMERAN is 296,330 (up to 17/07/2021): 
    serie reazioni avverse al ASTRAZENECA (CHADOX1 NCOV-19) is 332,433 (up to 17/07/2021)
  serie reazioni avverse  al MRNA VACCINE MODERNA (CX-024414) is 74,999 (up to 17/07/2021)
  Totale : 703.767

Inoltre la  somministrazione di questi tre vaccini é correlata con 5133  decessi (fonte European Medicines Agency - EMA), di cui 3,848 Pfizer-BioNTech, 938 AstraZeneca, 347 COVID-19 Vaccine Moderna.
 
Di comidad (del 22/07/2021 @ 00:22:22, in Commentario 2021, linkato 5396 volte)
A Clark Kent basta mettersi gli occhiali perché nessuno si accorga che è lui Superman, così come a don Diego de La Vega è sufficiente una mascherina sugli occhi per non essere riconosciuto come Zorro. Ci si spiega queste incongruenze dicendosi che in fondo si tratta di fiction; salvo poi rendersi conto che, quanto a doppie identità, nella realtà avvengono cose molto più strane.
Il presidente della Regione Veneto, il leghista Luca Zaia, va a Roma a parlare con Mattarella di “autonomia differenziata” e si compiace del fatto che il tema che gli interessa sia al centro dell'attenzione istituzionale. L’autonomia differenziata è un separatismo virtuale (e neanche tanto virtuale), e si avvale dell’ombrello, garantito dall'Unione Europea delle macroregioni transnazionali, come l’Eusalp, la macroregione alpina a guida bavarese.
Nel frattempo il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha firmato un patto, definito dai media come “sovranista”, con altri partiti europei per un’Europa non federale ma confederale, che salvi le specificità nazionali dei vari Paesi. Alla firma del patto ci sono anche i Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, la quale non si accorge della doppia identità della Lega, separatista e ultra-europeista oppure nazionalista a seconda delle occasioni.
I media coltivano la nuova immagine “sovranista” della Lega e dedicano molta meno enfasi quando si tratta di riferire sulla “identità segreta” e storica della stessa Lega, quella del separatismo a sponda europeista. I media non sottolineano neppure il fatto che PD e Lega, sebbene insieme al governo all'ombra di Draghi, recitino la parte dei partiti su posizioni opposte, salvo poi collaborare quando si tratta di autonomia differenziata. La tecnica dei media di aumentare o diminuire il volume della comunicazione a seconda dei casi, spiega in parte il fatto che l'opinione pubblica digerisca certi paradossi senza protestare. Ma anche se i media svolgono un ruolo decisivo nella mistificazione, bisogna pure notare che c’è una parte consistente della pubblica opinione che sembra prestarsi con molta disponibilità a questi spericolati sperimentalismi politico-sociali.

...

Continua a leggere...

 
Di comidad (del 15/07/2021 @ 00:01:13, in Commentario 2021, linkato 5777 volte)
L'ennesimo massacro di detenuti compiuto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere ha scatenato il consueto rituale di ipocrisie o di esibizioni forcaiole. L’effetto di distrazione di questi falsi dibattiti rischia di oscurare un dato che invece dovrebbe risultare evidente, cioè che la normativa vigente già prevede che il carcere possa diventare luogo di abusi, per cui conferisce ad una serie di soggetti istituzionali, estranei all'amministrazione carceraria, la possibilità di visitare le carceri senza alcuna autorizzazione. Ministri, parlamentari (compresi i membri italiani del parlamento europeo), consiglieri regionali, magistrati, membri del CSM, persino autorità diocesane. Si tratta quindi di centinaia di soggetti che possono svolgere una vera e propria funzione ispettiva che non ha eguali in altri settori. I parlamentari, ad esempio, non possono accedere senza autorizzazione ai luoghi di lavoro, o negli ospedali o nelle strutture di ricovero per anziani e disabili, mentre nelle carceri sì. Ciò vuol dire anche che i detenuti, i loro familiari ed i loro avvocati avrebbero a disposizione un gran numero di soggetti a cui far pervenire segnalazioni.
In base ad una tale normativa non dovrebbe esistere luogo più sicuro del carcere e la polizia penitenziaria dovrebbe sentirsi costantemente il fiato sul collo, tanto da prevenire abusi dell'entità di quello avvenuto a Santa Maria Capua Vetere. Ciò invece non avviene, coloro che avrebbero la possibilità, ed anche il dovere, di controllare, non lo fanno. Evidentemente il sistema carcerario, come altri sistemi istituzionali, non procede in base alla normativa ufficiale, bensì in base a schemi “informali”, che di fatto scoraggiano i controlli.

...

Continua a leggere...

 

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aforismi (5)
Bollettino (7)
Commentario 2005 (25)
Commentario 2006 (52)
Commentario 2007 (53)
Commentario 2008 (53)
Commentario 2009 (53)
Commentario 2010 (52)
Commentario 2011 (52)
Commentario 2012 (52)
Commentario 2013 (53)
Commentario 2014 (54)
Commentario 2015 (52)
Commentario 2016 (52)
Commentario 2017 (52)
Commentario 2018 (52)
Commentario 2019 (52)
Commentario 2020 (54)
Commentario 2021 (30)
Commenti Flash (61)
Documenti (29)
Falso Movimento (10)
Fenêtre Francophone (6)
Finestra anglofona (1)
In evidenza (21)
Links (1)
Manuale del piccolo colonialista (17)
Storia (8)
Testi di riferimento (9)



Titolo
Icone (13)


Titolo
FEDERALISTI ANARCHICI:
il gruppo ed il relativo bollettino di collegamento nazionale si é formato a Napoli nel 1978, nell'ambito di una esperienza anarco-sindacalista.
Successivamente si é evoluto nel senso di gruppo di discussione in una linea di demistificazione ideologica.
Aderisce alla Federazione Anarchica Italiana dal 1984.


29/07/2021 @ 15:06:57
script eseguito in 78 ms