\\ Home Page : Articolo : Stampa
LE ONG A DIFESA DEI DIRITTI UMANI DELLE CORPORATION
Di comidad (del 07/05/2009 @ 00:29:14, in Commenti Flash, linkato 1508 volte)
Il discredito in cui sono cadute le multinazionali - conosciute nel mondo anglosassone come corporation - ha fatto sì che queste si dotassero di un nuovo strumento di penetrazione coloniale: le Organizzazioni Non Governative, associazioni private che dicono di ergersi a difesa dei diritti umani e per la promozione della cooperazione e dello sviluppo nel terzo mondo.
Da anni in Africa l’arrivo delle ONG precede e favorisce quello delle multinazionali, tanto che, almeno lì, la maschera sembra caduta ed oggi la loro sigla viene identificata con l’aggressione coloniale. Altrettanto sta avvenendo in America Latina.
In Europa l’informazione a riguardo è invece timida ed esitante. A quanto pare le dichiarazioni ufficiali di altruismo, idealismo e disinteresse delle ONG ottengono ancora un notevole effetto intimidatorio su una opinione pubblica progressista troppo sensibile alla retorica astratta e poco attenta alla successione dei fatti.
Sta di fatto che non appena un Paese del terzo mondo si trovi in conflitto con qualche multinazionale - come sta capitando al Venezuela con la Exxon -, immediatamente una ONG apre nei confronti di quel Paese un contenzioso per i diritti umani. I diritti umani delle multinazionali?